Bio

Gianni Palumbo ( parte dei Twin Bott ) si trasferisce a Milano all’età di 10 anni.Con facilità viene colpito dalla musica e comincia a provare una vera passione per la House Music che stava avendo il suo boom a quell’epoca. All’età di 16 anni inizia la sua carriera come Deejay suonando in piccoli locali intorno alle porte di Milano.
Si trasferisce poi a suonare nelle famose One Night come ‘Colazione da Tiffany’ e molte altre, suonando a fianco famosi artisti di richiamo internazionale come:Magda, Butch, Ivan Smagghe,Mark Broom,Etienne de Crecy, Sasse, Popof, Dj T Angry, Ripperton, Marc Antona, Dub Taylor,Ashley Beedle, P.Toile, Margaret Dygas, Anthony Pappa, Audiofly,Danny Howells, Alex Kid, Chiken Lips , Alex Neri, Claudio Coccoluto e molti altri.
Inoltre si è esibito nei più grandi club del Nord Italia, club come: Cocoricò, Amnesia,Mazoom, Fluid .. e diventa Resident di alcuni di questi locali dal 2006 fino ad oggi.
Ma la sua ambizione non finisce mai e nel 2009, porta G. Palumbo ad investire la sua passione al fine di creare un marchio di notorietà internazionale: così nasce Similar Records.
Dopo un anno passato a produrre artisti internazionali e non, conosce Mik Santoro e lo fa uscire su Similar Records. Da qui nasce una lunga e continua collaborazione tra Gianni e Mik che li porta a creare il progetto “Twin Bott”: con questo progetto cercano di creare un sound che stia tra i loro gusti musicali che vanno dalla house alla techno.
Qualche mese dopo Gianni decide di aprire una sottoetichetta incentrata sui gusti e lo stile di Mik Santoro. Così nasce Ampispazi Recordings, la prima sottoetichetta ufficiale di Similar Records.
Come la label madre in poco tempo guadagna la fiducia e il supporto di noti dj e produttori in tutto il mondo. Era il 2011.
Al giorno d’oggi Gianni continua a suonare in molti club importanti della scena italiana e soprattutto milanese: inoltre continua a portare avanti il suo progetto musicale sia come produttore sia come label manager, aprendo nuove etichette sotto la Similar Records.

Labels:
Lapsus Music / Similar Records

Performance:
Dj

0 0